Loading...

Saldatura laser

La saldatura laser è un tipo di saldatura che negli ultimi anni ha di fatto sostituito quasi completamente il metodo tradizionale della saldatura a cannello. In odontotecnica le saldature servono per connettere tra di loro due o più elementi in metallo, solitamente usati come strutture da ricoprire poi in ceramica.

L’unione di questi elementi spesso è il punto debole delle strutture ed è per questo che la tecnologia laser, applicata a questa lavorazione, migliora la qualità della stessa. Una volta per unire due pezzi di metallo bisognava con il cannello surriscaldare moltissimo le due parti di metallo per permettere a una terza parte (metallo d’apporto) di fondersi diventando un’unica struttura. Questo surriscaldamento elevato del metallo ne modificava spesso la struttura interna peggiorandone le proprietà fisiche.

L’avvento dei saldatori al laser ha permesso di ottenere lo stesso risultato, ovvero l’unione di due o più pezzi di metallo, mediante una fusione del metallo d’apporto detta “a freddo”, perché l'energia per fondere tale metallo è concentrata solo nell’area colpita dal raggio laser, lasciando inalterato il resto della struttura. Il beneficio che ne consegue, sia in termini di tempo, sia per quanto riguarda la qualità del materiale che rimane invariata, è notevole.